Pavoletti vuole dare un calcio al passato





CAGLIARI – Torna nella sua Genova, quella che gli ha dato la possibilità di vivere la sua prima chiamata in azzurro e di tentare il grande salto verso una squadra di prima fascia come il Napoli, ma ora Leonardo Pavoletti vede solo il rossoblù del Cagliari. E tenterà di migliorare, proprio al Ferraris, il suo record di gol che aveva fatto registrare sottto la Lanterna nella stagione 2015/2016. Avrà centottanta minuti di campionato per ritoccarlo verso l’alto e per regalare ai tifosi isolani una giornata di festa dopo i tre ko consecutivi che hanno gettato nello sconforto la piazza rossoblù sarda. Non sarà una partita come tutte le altre per il bomber livornese, che a Genova ha vissuto due anni ad altissimi livelli. Arrivato a gennaio del 2015, ci ha messo poco per entrare nel cuore dei tifosi liguri e nella stagione successiva ha raccolto i frutti del suo lavoro realizzando ben quattordici centri e guadagnandosi la prima chiamata in Nazionale.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 15 Maggio 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »